Home / Esposizioni d'arte Contemporanea / SEULGI LEE – tra arte tessile ed installazione
SEULGI LEE
Seulgi Lee, Split Water, 2018, Korean silk, 195 x 155 x 1cm, collaboration with Korean Nubi quilter of Tong-Yeong, © Seulgi Lee and Adagp, courtesy Gallery Hyundai.

SEULGI LEE – tra arte tessile ed installazione

Gallery Hyundai presenta la nuova mostra personale dell'artista coreana Seulgi Lee. Lee lavora sperimentando i vari media e presta particolare attenzione al settore tessile e all'installazione. La sua pratica funge da esame visivo della teoria antropologica. Applicando un nuovo significato a oggetti banali come coperte e canestri, Lee esplora le universali esperienze umane come i sogni, le storie orali e i proverbi, e la linearità della storia e del linguaggio.

Seulgi Lee, 'Repair the cowshed after losing the cow', 2018, Korean silk, 195 x 155 x 1cm, collaboration with Korean Nubi quilter of Tong-Yeong, © Seulgi Lee and Adagp.

I lavori esposti occupano entrambi i piani della galleria e includono le giocose coperte di Lee che traducono le storie orali in lavori tessili. Fabbricati da artigiani di Tongyeong, praticanti la tradizionale tecnica di trapuntatura a mano coreana Nubi (lunghe linee di punti coprono il tessuto), i motivi geometrici in multi-colori brillanti sono rappresentazioni astratte dei proverbi coreani. I titoli della serie coperte di Lee derivano da questi proverbi coreani che parlano di rettitudine, fede, alleanza e tradimento e, agendo come indovinelli visivi, le opere sono progettate per navigare il confine tra realtà e sogno.
Nella mostra si possono ammirare anche una serie di installazioni scultoree composte da cesti antropomorfi incastonati su aste metalliche. Le opere sono l'esperienza tangibile di un viaggio compiuto dall'artista stessa nello stato di Oaxaca in Messico per esplorare la cultura orale. Lee ha osservato una comunità di artigiani cestai, in particolare donne, di Santa Maria Ixcátlan, chiamata Xula, che tessono usando le fronde di palma.

Seulgi Lee (1972, Seoul, Corea) è un'artista coreana che vive e lavora a Parigi dal 1992. Dopo aver studiato arte in Corea, Lee ha conseguito il diploma all'École des Beaux Arts di Parigi, dove è stata introdotta alla scultura e arte decorativa e artigianale, e alla Chicago School of Art ha studiato performance, film, videoarte e antropologia visiva.
I lavori di Lee sono stati esposti nelle gallerie di tutto il mondo: Jousse Entreprise, Parigi, Francia (2017); Asia Culture Centre, Gwangju, Korea (2017); Palais de Tokyo, Parigi, Francia (2017); Biennale Internationale Design, Saint-Etienne, Francia (2017); Galerie TripleV, Parigi, Francia (2016); Florence Loewy, Parigi, Francia (2016); Musée des Arts Decoratifs de Paris, Parigi, Francia (2015); Corner Art Space, Seoul, Korea (2015); Gwangju Biennale 10, Gwangju, Korea (2015). L'artista ha recentemente collaborato con Hermès per un'edizione limitata di piumini in cashmere e con Ikea (insieme a Virgil Abloh e altri creativi) per una nuova gamma di tappeti d'arte che saranno disponibili dalla primavera del 2019.

 

Seulgi Lee
Dal 15 Novembre al 23 Dicembre 2018

Gallery Hyundai, 14 Samcheong-ro, Jongno-gu, Seoul, Korea 03062

About Mariangela Bognolo

Mariangela Bognolo
Critico, curatore, storico dell'arte, Direttore Artistico di radio Rete Top 95, Capo Dipartimento Beni Culturali CAD Sociale provincia di Venezia, Socio Onorario Benemerito dell'Associazione storico culturale e di spettacolo per la promozione turistica della Campania “ IL CASTELLO ”.

Check Also

Neïl Beloufa

La galleria kammel mennour presenta l’artista Neïl Beloufa

La galleria kamel mennour presenta la mostra di Neïl Beloufa, artista e cineasta, noto per …