• Dom. Ott 18th, 2020

Etereart

Etereart: L’espressione arte si riferisce all’insieme di movimenti e tendenze artistiche

E’ morto a New York Christo artista della Land Art

christo
Loading...

L’artista Christo Vladimirov Javacheff, noto come Christo, è deceduto per cause naturali oggi, 31 maggio 2020, nella sua casa di New York City all’età di 84 anni.

I collaboratori comunicano la notizia, all’intero mondo dell’arte, attraverso un post pubblicato nella pagina Facebook Christo and Jeanne-Claude Official. Nel post si legge questo: “Christo ha vissuto la sua vita al massimo, non solo immaginando ciò che sembrava impossibile ma realizzandolo. Le opere d’arte di Christo e Jeanne-Claude hanno riunito le persone in esperienze condivise in tutto il mondo, e il loro lavoro continua a vivere nei nostri cuori e nei nostri ricordi e il loro lavoro vive nei nostri cuori e ricordi.

Christo e Jeanne-Claude hanno sempre chiarito che le loro opere in corso dovranno conitnuare anche dopo la loro morte. Per desiderio di Christo, “L’Arc de Triomphe, avvolto” a Parigi, è confermato dal 18 settembre al 3 ottobre 2021.”

Ripercorriamo brevemente la sua vita. Christo è nato il 13 giugno 1935 a Gabrovo, in Bulgaria. Lasciò la Bulgaria nel 1957, si diresse prima a Praga, in Cecoslovacchia, e poi fuggì a Vienna, in Austria, per trasferirsi, successivamente, a Ginevra, in Svizzera. Nel 1958 Christo andò a Parigi, dove conobbe Jeanne-Claude Denat de Guillebon che non solo fu sua moglie, ma una compagna di vita nella creazione di monumentali opere d’arte ambientali. Jeanne-Claude morì il 18 novembre 2009. Christo visse a New York City per 56 anni.

Dai primi oggetti avvolti fino ai monumentali progetti all’aperto, le opere d’arte di Christo e Jeanne-Claude hanno oltrepassato i limiti della pittura, della scultura e dell’architettura. Alcuni dei loro lavori rimangono nella memoria di molti, pensiamo a Wrapped Coast, Little Bay a Sydney, in Australia (1968-1969), Valley Curtain in Colorado (1970-1972), Running Fence in California (1972-1976), Surrounded Islands a Miami (1980-1983), The Pont Neuf Wrapped in Paris (1975–1985), The Umbrellas in Japan and California (1984–91), Wrapped Reichstag a Berlino (1972–95), The Gates in New York’s Central Park (1979–2005), The Floating Piers sul Lago d’Iseo in Italia (2014-2016) e The London Mastaba sul Serpentine Lake di Londra (2016-2018).

Rimane in programma, dal 18 settembre al 3 ottobre 2021, l’opera d’arte temporanea di Christo a Parigi, intitolata L’Arc de Triomphe, Wrapped (Progetto per Parigi, Place de l’Étoile). Inoltre, quest’anno, dal 1° luglio al 19 ottobre 2020, è prevista una grande mostra al Centre Georges Pompidou che racconterà il lavoro e il periodo parigino di Christo e Jeanne-Claude.

Mariangela Bognolo

Mariangela Bognolo

Critico, curatore, storico dell'arte, Direttore Artistico di radio Rete Top 95, Capo Dipartimento Beni Culturali CAD Sociale provincia di Venezia, Socio Onorario Benemerito dell'Associazione storico culturale e di spettacolo per la promozione turistica della Campania “ IL CASTELLO ”.